sabato 23 novembre 2013

Panoramiche di Venezia

Venezia è una città unica, non ha nulla di simile nel resto del mondo, se non forse qualche tentativo di imitazione malriuscito. Dichiarata patrimonio dell'UNESCO Venezia non è proprio possibile visitarla in bicicletta, bisogna camminare tanto però, più cammini e più scorci riesci a vedere e godere. Dicono che i ciclisti non sono dei gran camminatori, probabilmente è vero, ma quando si tratta di Venezia camminare non è più una fatica. Penso che Venezia meriti uno spazio su CuboViaggiatore, queste panoramiche sono per il più bel ricordo del mio viaggio.





sabato 9 novembre 2013

Mill Valley and Panoramic Hwy

Questa è la quarta volta a San Francisco, ma questa volta ho deciso di investire su una bicicletta di qualità. Ci sono molti negozi che affittano delle city bike di media qualità, ma spendendo qualcosina in più è possibile avere una ottima bici da corsa, con la quale è possibile coprire distanze maggiori, scoprire nuovi posti e anche ovviamente divertirsi di più.

venerdì 8 novembre 2013

Ciclovia Alpe Adria

In una settimana da Salisburgo a Grado - Da Salisburgo (425 m), città di Mozart, il percorso attraversa la valle del Salzach e la valle di Gastein fino a Böckstein. Da qui con il treno navetta in 11 minuti si raggiunge Mallnitz (1.191 m), e quindi di nuovo in bicicletta si attraversa la Carinzia toccando Spittal a. d. Drau, Villach e Arnoldstein, al confine italo-austriaco. In territorio italiano il percorso si snoda in parte sul tracciato della vecchia linea ferroviaria dismessa, e da Tarvisio tocca Gemona, Udine, Aquileia e infine Grado sul mare Adriatico. Paesi deliziosi, monumenti naturali, interessanti attrazioni turistiche e magnifici paesaggi accompagnano il cicloturista lungo tutto il percorso.

domenica 29 settembre 2013

Day 9: Si taglia il traguardo

La tappa di oggi è molto più corta rispetto al programma, famiglia e amici hanno deciso di organizzare una sorpresa per il mio rientro, festeggiare tutti insieme il traguardo nel mio rientro dalla Turin - Black Forest con pranzo in agriturismo la Maison Rosset a Nus.

sabato 28 settembre 2013

Day 8: Sua Maestà il Gran San Bernardo

Oggi è stato il giorno più incredibile del mio viaggio.  Forse la pianificazione era un po' troppo azzardata più di 3000 metri di dislivello con il carrello al seguito e circa 140 km di lunghezza. Quasi quasi ... oggi il pensierino di prendere il treno ce l'ho avuto... ma se ne è anche subito andato... Arrivare non avrebbe avuto lo stesso valore.

venerdì 27 settembre 2013

Day 7: Il giro dei tre cantoni

Dal Canton Soletta al Canton Friburgo passando dal Canton Berna 


Nonostante la giornata sia iniziata in mezzo alla nebbia è stata una gran bella giornata, non solo dal punto di vista mtereologico, la nebbia si è poi alzata e nel pomeriggio si sono anche toccate punte di 30 gradi, ma anche una giornata molto piacevole e tranquilla non particolarmente difficile sia per i dislivelli che per la navigazione.

giovedì 26 settembre 2013

Day 6: Riattraversando il Reno

La mattina inizia con un cielo uggioso, non piove, ma la strada è bagnata e il cielo non è incoraggiante, le nubi lambiscono e si innestano negli alberi ad alto fusto della foresta.

mercoledì 25 settembre 2013

Day 5: The Black Forest

La Foresta Nera non è in pianura 


Oggi parto con le buone intenzioni di godermi i panorami della foresta Nera, con calma, piuttosto che fare chilometri.

martedì 24 settembre 2013

Day 4: Dai Laghi Alla Foresta Nera

Dalle strade trafficate alle tranquille ciclabili.

 

La tappa di oggi inizia con una bella discesa verso il Lago dei Quattro Cantoni, che era l'ultima salita del giorno prima. La prima cosa che mi colpisce appena esco dalla porta dell'albergo è il vedere i bambini andare a scuola con il monopattino percorrendo a tutta velocità la discesa all'interno del paese di Isenthal che si sviluppa in pendenza.

lunedì 23 settembre 2013

Day 3: Urka il Furka!

Partenza da Brig, un po' a rilento, la sveglia è saltata, diciamo che non è un buon inizio considerando la tappa difficile che mi aspetta, 140 Km con ascesa del Furkapass, ma non importa è pur sempre vacanza.

domenica 22 settembre 2013

Day 2: Simplon Traffic

La colazione presso è abbondante e ottima per iniziare a pedalare. Saluto Federico che sono sicuro mi sta seguendo sul blog e soprattutto lo ringrazio per la grande sensibilità e interesse dimostrato, mi sento di consigliare l'Hotel Monterosa se passate da queste parti.

sabato 21 settembre 2013

Day 1: Apripista d'eccezione, Le Risaie e Il Lago D'Orta

Vi ricordate Aldo di Pedalando per non dimenticare. Ebbene sì. Oggi è stato un apripista di eccezione, mi ha accompagnato per i primi 60 km del mio viaggio nella prima tappa è stato veramente grande, perché mi ha "portato" (sono stato sempre a ruota) nella pianura vercellese sino a Santhià con medie intorno ai 30 km/h.

domenica 15 settembre 2013

Al mare con tanta montagna

La Liguria vista con gli occhi (e la bici) di Lorenzo 


Lorenzo ci racconta queste due bellissime giornate in bicicletta in Liguria esplorando il territorio delle alture Imperiesi, che in questi giorni di settembre e di clima estivo lo hanno "quasi costretto" ad uscire in bici.

Di Lorenzo Spanò

Day 1: 3 Settembre 2013 

Faro sopra Aurelia scattata dopo il secondo tornante del Poggio (famosa salita della Milano-Sanremo), sono salito in compagnia di 2 giovani Pacan (Laigueglia), anche se sempre a ruota, sono riuscito a strappare i loro complimenti, io con il mio cancello da passeggio e il mio fardello di anni sulla carta d'identità.  Poi in cima loro sono scesi alla volta di Sanremo... (meno male). Io sono tornato sul mio passo da pensionato diretto a Ceriana, una salita abbastanza pedalabile e panoramica.

venerdì 6 settembre 2013

Proposta di Viaggio: Torino - Foresta Nera

Descrizione
Questo viaggio in bicicletta ci porterà nella magica atmosfera dei boschi nella Foresta Nera, la regione si estende dal confine svizzero, a nord di Basilea, sino alla città di Baden-Baden, toccherà la parte sud della Foresta Nera (Southern Black Forest Nature Park) che è ricca di natura e di tradizioni locali. Il Tour attraverserà la Svizzera con i suoi spettacolari passi montani come il Passo del Sempione, il Passo della Furka e il Passo del Gran San Bernardo e raggiungerà il Feldberg (in Germania), che rappresenta il punto più alto della Foresta Nera, il lago Titisee e il bacino dello Schluchsee e molti altri luoghi che puoi vedere di seguito in questo post.

Mappa e Tappe
Apri in Google Maps
Tappe:
1a Tappa: Turin - Ameno (128 Km)
2a Tappa: Ameno - Brig, Switzerland (114 Km)
3a Tappa: Brig - Isenthal (126 Km)
4a Tappa: Isenthal - Ühlingen-Birkendorf (138 Km)
5a Tappa: Ühlingen-Birkendorf - Todtmoos (82 Km)
6a Tappa: Todtmoos - Wolfisberg (88 Km)
7a Tappa: Wolfisberg - Montbovon (121 Km)
8a Tappa: Montbovon - Aosta (143 Km)
9a Tappa: Aosta - Turin (127 Km)

venerdì 2 agosto 2013

Racconto di Viaggio: Santiago de Compostela

Per continuare sul filone degli incontri del destino e i suoi frutti, vorrei postare su CV il viaggio sulla via di Santiago de Compostela di Marco, che ho conosciuto in uno di questi incontri casuali voluti dal destino mentre pedalavamo insieme in Val di Susa.

In questo post Marco ci racconta il suo viaggio tra la fine di maggio e i primi di giugno del 2013 verso Santiago insieme ai suoi amici Giorgio1, Giorgio2 ed Ezio.

Di Marco Mazzola

domenica 28 luglio 2013

Colle della Dieta

Non è molto chiaro se questo sia il suo vero nome, il colle che collega Mezzenile con Viù, il colle della Dieta così è chiamato da un cartello che si trova in prossimità di località Monti. La gente del posto mi dice che è stato asfaltatato da non più di 2 anni.

giovedì 4 luglio 2013

Make a Wish

I famosi "incontri del destino" ritornano e l'incontro con Marco sulla strada verso Nevache sta portando i suoi frutti. Di seguito vorrei postare il materiale che mi ha inviato Marco su una iniziativa molto interessante che ha avuto luogo domenica 30 giugno per il Wish A Mile 2013. Complimenti per l'iniziativa.

Di Marco Mazzola 

Domenica 30 Giugno abbiamo fatto la pedalata di 160 Km da Bosconero a Stresa per il Wish A Mile 2013, un evento organizzato da anni negli USA e che anche noi qui in Italia abbiamo adottato. Questo evento e' collegato ad una raccolta fondi che vengono destinati al Make a Wish Italia.

domenica 30 giugno 2013

Val D'Ayas (Day 2) - Col De Joux e Col Tze Core

Ecco la vista del Monte Rosa al risveglio, direi tutta un' altra cosa rispetto al giorno prima.
 La sera chiaccherando con il proprietrio dell'Hotel Alpe Fleurie mi suggerisce la possibilità di un percorso alterntivo e panoramico per il mio ritorno a Torino passare dal Col De Joux e Col Tze Core, l'ascesa non è elevata perchè si parte già dalla quota di Brusson.

sabato 29 giugno 2013

Val D'Ayas (Day 1)

Una delle cose più belle  ed emozionanti di viaggiare in bicicletta sono gli incontri (gli incontri del destino come li chiama Lorenzo). Quello di oggi con Adolfo, un signore di Barcellona che sta viaggiando con la sua mountain bike alla volta del Nepal è stato un altro incontro del destino, non credo assolutamente alle casualità. Adolfo andava nell'altra direzione, verso Torino, mentre io stavo andando verso la val d'Aosta, ma quando mi ha visto con il mio extrawheel e le borse ha subito capito che ero un viaggiatore e quindi una persona che poteva aiutarlo.

giovedì 27 giugno 2013

La Stampa di Oggi: Torino Palermo A/R

Fonte: La Stampa.it
Articolo di Liana Pastorin

C’è chi percorre l’Italia in bicicletta per portare un messaggio di solidarietà e chi la ridisegna sulla carta segnalando la localizzazione di opere pubbliche incompiute. Metodi molto diversi ma con radici comuni: creare socialità e far conoscere il territorio per valorizzarlo.

Lorenzo Spanò è da poco rientrato a Torino dopo aver attraversato l’Italia lungo la costa tirrenica in bicicletta per far visita ad alcune famiglie dei bambini conosciuti in ospedale e per celebrare i suoi 33 anni di servizio all’UGI, Unione Genitori Italiani. Il suo percorso ha costruito una rete di rapporti, di ricordi e di speranze, che rappresenta una boccata d’ossigeno in tempi così inquinati da una crisi totale, non solo economica. (Leggi tutto l'articolo)

venerdì 14 giugno 2013

Rassegna stampa (SOLOBIKE.IT)

Apparso oggi su SOLOBIKE.IT.

Il viaggio da Torino a Palermo, di Lorenzo e Aldo è terminato. Dopo aver raggiunto in bicicletta la Sicilia i due 'agenti' speciali dell'UGI si sono poi imbarcati, per fare ritorno a Torino sempre a pedali. Un viaggio che hanno preparato al meglio, sia fisicamente che logisticamente e che ha regalato tante emozioni e si spera, un po' di meritato spazio per l'UGI (Leggi L'Articolo).

Vedi tutta la Rassegna Stampa di Pedalando Per non Dimenticare

mercoledì 12 giugno 2013

Arrivo a Casa Ugi (Giorno 18)

16a Tappa: Il Ritorno dei nostri Eroi - Sommariva Bosco - Torino (50 Km)

Oggi si conclude il mio viaggio in bicicletta Torino - Palermo "Pedalando per non dimenticare" È stato un viaggio che per me ha un sacco di valori, ho vissuto momenti emozionanti, ricchi di significati che rimarranno indelebili nel mio cuore. Ogni mia pedalata era accompagnata da un ricordo che km. Dopo km. Mi ha accompagnato fino al traguardo, vorrei riuscire a trasmettere le mie emozioni a tutti i nostri volontari perché quando ero con le famiglie sentivo vivo il ricordo della loro permanenza al Regina Margherita e ricordavano tutti, bellissimo!! Era come se avessi portato tutta l'UGI con me. Ecco ora mi accingo a percorrere gli ultimi km e vi consegno il lungo abbraccio che tutti mi hanno commissionato a darvi. Mi raccomando, aspettatemi sarò puntuale come sempre e oggi a casa UGI voglio abbracciarvi tutti. 

lunedì 10 giugno 2013

Pedalando per non dimenticare (Giorno 16)

14a Tappa: Genova - Zuccarello (106 Km)

Oggi ci aspettavano un centinaio di km, ormai le distanze ci sembravano passeggiate, avere un carrello da trainare è una consuetudine, tanto che ogni tanto quando mi supera un ciclista e mi butto all’inseguimento, durante il tragitto abbiamo effettuato parecchie soste (iamo in anticipo e allora un po' di relax), per ammirare il paesaggio che si apre davanti a noi, tutti spazi e panorami che non si possono osservare in auto, viaggiando in bicicletta vivi e osservi il territorio cogliendone tutte le prospettive e sopratutto oggi finalmente il Sole!!!

domenica 9 giugno 2013

Pedalando per non dimenticare (Giorno 15)

Palermo - Genova in Traghetto


In nave ci aspettavano 22 lunghe ore di viaggio, Aldo era contento, stavamo tornando a casa, ancora una tappa in Liguria, Zuccarello e poi Torino. Queste ultime tappe per via della forzata sosta, sono state rilassanti, pochi km in relax,

sabato 8 giugno 2013

Giro Turistico a Palermo (Giorno 14)

13a Tappa: Giro Turistico a Palermo (51 Km)

Ore 10:20 Partenza da Bagheria e foto di saluto. Al mattino, ho fatto scegliere ad Aldo l’itinerario, anche se poi lui si è dovuto fidare dei miei consigli, quindi colazione con gli amici, saluti e poi via, è cominciato l’ultimo giorno in Sicilia.

venerdì 7 giugno 2013

Pedalando per non dimenticare (Giorno 13)

12a Tappa: Finale di Pollina - Bagheria (80 Km)

Tappa di trasferimento con arrivo a Bagheria. Incomincio a riconoscere le strade, pedalo, ma le emozioni e i ricordi della mia infanzia hanno il sopravvento, incomincio a parlare, a descrivere il territorio come se lo avessi lasciato solo ieri, Aldo non ne può più, mi fermo in continuazione, faccio foto, sto arrivando nella città in cui sono nato, nel luogo dove passavo le vacanze, quanti ricordi, l’aria gli odori, il profumo degli agrumi mi fa venire i brividi.

giovedì 6 giugno 2013

Pedalando per non dimenticare (Giorno 12)

Oggi finalmente Sport Tracker ha dato di nuovo segni di vita, ecco le informazioni appena ricevute da Lorenzo.

11a Tappa: Milazzo - Finale di Pollina (140 Km)

Foto di Milazzo Team Adventure
Partenza da Milazzo. Milazzo è una rigogliosa cittadina sulla costa, da qui partono i traghetti per le isole Eolie, la sera prima abbiamo passeggiato nelle piccole vie del paese, poi ci siamo fermati sul lungo mare vicino al porto a goderci gli ultimi raggi di sole, finalmente una temperatura mite, qui viene fuori il siciliano che c’è in me e continuavo a dire ad Aldo, “hai visto dove ti ho portato? Guarda che terra!! E devi ancora vedere il resto”.

mercoledì 5 giugno 2013

Pedalando per non dimenticare (Giorno 11)

10a Tappa: Scilla - Milazzo

Ieri sera abbiamo pernottato a Scilla, cittadina incantevole alle porte di Villa San Giovanni, in un bel B&B chiamato Stelle del Mare.

La proprietaria è stata di una gentilezza fuori dal comune e al mattino ci ha preparato una colazione deliziosa con tutti prodotti fatti da lei dalla marmellata di arance alla spremuta sino ad arrivare ad una torta spettacolare.

martedì 4 giugno 2013

Pedalando per non dimenticare (Giorno 10)

Ricevo notizie da Lorenzo della 9a tappa e prontamente pubblico.

9a Tappa: Cetraro -  Scilla (218 Km)

Ore 8:50. Dopo un'ora dalla partenza,  ecco l'immancabile pioggia. Fermi un'altra ora. Tappa infernale proseguita con vento e cattive informazioni.

domenica 2 giugno 2013

Pedalando per non dimenticare (Giorno 8)

Giornata di riposo a Roccagloriosa

Guardate cosa si vedeva dal paesello di Aldo. Solo nuvole tra le montagne paesaggio davvero notevole, in casa c'era molta umidità e freddo, però poi si è alzato un bel sole ed abbiamo iniziato la visita parenti.

sabato 1 giugno 2013

Pedalando per non dimenticare (Giorno 7)

7a Tappa: Salerno - Roccagloriosa

Mattino molto presto (foto scattata alle 7:43 n.d.r). Grazie a Mimmo e Maddalena che hanno fatto una levataccia per venirci a salutare.

venerdì 31 maggio 2013

Pedalando per non dimenticare (Giorno 6)

6a Tappa: Caserta - Salerno (93 Km) 

Al mattino  il cielo si presenta così, da una parte sole e dall'altra nuvole che minacciano pioggia, purtroppo la nostra direzione di marcia ci porta verso il brutto tempo, ancora una volta.

giovedì 30 maggio 2013

Pedalando per non dimenticare (Giorno 5)

5a Tappa: Anzio - Caserta (185 Km)


Tappa quasi interamente sotto l'acqua. Solo a tratti un pallido sole come in questo scorcio scattato in Terracina.
Non siamo arrivati a Caserta perchè l'ultimo diluvio ci ha veramente debilitati io sto ancora tremando. Adesso doccia calda e poi cena.
Domani è prevista ancora acqua.

Rassegna Stampa: "Pedalando per non dimenticare"

Solobike.it
Pubblicato il: 21 maggio 2013

Ci sono incontri scritti nel destino. Quello tra me e l'UGI, Unione Genitori Italiani contro il tumore dei bambini (www.ugi-torino.it), è avvenuto nel 1984, quando ero ancora un ragazzo! Un ragazzo padre di due creature meravigliose, Oriana di 5 anni e Paolo di 16 mesi. Il mio viaggio comincia da lì, dal giorno in cui a mio figlio fu diagnosticata una grave malattia. Da quel giorno la mia vita è cambiata, mi si è aperto un altro mondo, un mondo che non conoscevo, un mondo pieno di incertezze, di speranze e di voglia di vivere. La mia vita era fatta di ospedali, visite, esami, ricoveri e per fortuna da tanta gente che mi ha aiutato a superare quel terribile momento. Su tutti proprio l'UGI (Continua a leggere)

mercoledì 29 maggio 2013

Pedalando per non dimenticare (Giorno 4)

4a Tappa: Orbetello - Anzio (188 Km)

Oggi l'arrivo ad Anzio è stato molto emozionante, la nostra Brochure di "Pedalando per non dimenticare" tappezzava ovunque il nostro albergo, dall'ingresso alla sala e persino i corridoi, non è stato proprio possibile trattenere le lacrime dall'emozione.

martedì 28 maggio 2013

Pedalando per non dimenticare (Giorno 3)

Oggi i nostri amici Lorenzo Spanò e Cataldo Grippi sono impegnati nella terza tappa: Livorno-Orbetello 183 Km. Ci hanno dato notizie pochi minuti fa e il clima non è dalla loro parte, pioggia e brutto tempo all'orizzonte.
Proprio per questo saremo loro ancora più vicini!
Appena ci saranno nuove immagini e notizie le pubblicheremo su CV
e Pagina Facebook UGI Onlus.
FORZA RAGAZZI!!!!


Di seguito il resoconto della giornata.

3a Tappa: Livorno - Orbetello (183 Km)

Inizio giornata tranquillo e sereno, non sapevamo ancora che avremmo fatto 140 Km sotto la pioggia.

lunedì 27 maggio 2013

Pedalando per non dimenticare (Giorno 2)

2a Tappa: Recco- Livorno (181 Km)

Oggi giornata dura e faticosa con molta salita e anche acquazzoni, molte soste obbligate e traffico terribile, però anche questa è fatta e finalmente domani un po' di pianura, speriamo senza il vento di oggi.

domenica 26 maggio 2013

Pedalando per non dimenticare (Giorno 1)

1a Tappa: Torino - Recco (201 Km)

I primi 50 km ho pedalato con il pensiero fisso al lungo viaggio che ci aspettava, e cercavo di carpire le sensazioni fisiche, la posizione in bicicletta, il rapporto adeguato, in realtà erano tutti i timori che mi avevano accompagnato nell’ultimo mese, a ogni km percorso cercavo di capire come stavo, cercavo tutti quei segnali fisici che spesso sento quando sono stanco, stavo cercando di realizzare la differenza tra sogno e realtà.


Pedalando per non dimenticare (La Partenza)

La partenza. Il viaggio di Lorenzo e Aldo ha un grande obiettivo: portare l'UGI in giro per l'Italia e incontrare le famiglie, promuovendo l'associazione e le sue attività con la divulgazione del 5x1000!

Di Lorenzo Spanò