mercoledì 20 dicembre 2017

Una proposta per ri-scoprire l'inverno

L'inverno è iniziato e l'intenzione di smettere di pedalare proprio non c'è. Come sanno i lettori di cuboviaggiatore la montagna d'inverno non è necessariamente da associare allo sci, ma può essere un occasione per riscoprire nuovi percorsi non necessariamente volti alla prestazione ciclistica e alla velocità, ma all'assaporare il paesaggio e ascoltare i silenzi che solo la montagna in inverno è in grado di regalare.

venerdì 8 dicembre 2017

Giro del dito della Corsica

Un racconto di viaggio di Skeletor

Le cose inaspettate sono sempre le più belle. Alfio e Antonello, amici di mia moglie propongono un weekend con mini crociera in Corsica, siamo in autunno, i traghetti hanno poche prenotazioni e da diversi anni un gruppo di motociclisti organizza dei fine settimana sull’isola.

giovedì 16 novembre 2017

Orbetello, pedalare sulla laguna

Ecco un'altra delle nostre meraviglie naturali, tutta italiana, che è riuscita a sorprendermi. La Laguna di Orbetello. Non ero preparato a percorrere in bicicletta questo parco naturale, i programmi erano altri, anche per questo motivo è stata una piacevole sorpresa.

lunedì 6 novembre 2017

La ciclbile sul Tanaro: una ciclabile fantasma.

Non mi era mai capitato di scrivere un articolo in negativo, soprattutto relativamente ad un percorso in bicicletta in un ambiente splendido come quello delle Langhe, patrimonio dell'Umanità.

sabato 28 ottobre 2017

D'Autunno sui colli del Tour - Tappa 3: Col de L'Izoard e Monginevro

Abbiamo pensato e discusso ieri sera ampiamente se concludere il giro con il Colle dell'Agnello oppure con il Monginevro, eravamo molto perplessi sull'Agnello, il risveglio ci ha reso tutto più chiaro. Un po' di pioggia, ma sopratutto la mia notte il bianco per problemi di stomaco hanno reso la decisione più facile.

martedì 24 ottobre 2017

D'Autunno sui colli del Tour - Tappa 2: Col du Telegraphe e Galibier

Stamattina sveglia presto ci aspettta la colazione alle 7.30. Il gestore dell' hotel ci ha dato la possibilità di fare colazione dalle 7.30, cosa inusuale da queste parti, in genere la colazione è disponibile negli hotel dalle 8.00 questo però per chi viaggia in bici comporta dei problemi, vuol dire non riuscire ad essere in sella prima delle 9.

sabato 14 ottobre 2017

D'Autunno sui colli del Tour - Tappa 1: Colle del Monginevro

Il Titolo in piemontese potrebbe essere.. doi fòl giassà. Quest'anno ero un po' a corto di stimoli, per pedalare ma soprattutto per allenarsi seriamente c'è sempre bisogno di un obiettivo, e allora me eccoci qua, me ne sono creato uno, un bel viaggio tra i colori dell'Autunno in montagna in compagnia di Lorenzo.  Era da un po' che non facevo un viaggetto di più giorni, l'ultimo l'anno scorso a Cornaley con Lorenzo.

giovedì 28 settembre 2017

Splendida cavalcata sulla cresta fra Val Chisone e Val di Susa

A cura di Paolo Gai con Gabriele Gai

A pochi Km. Da Torino, in Val Chisone si trova la località di partenza: frazione Pourrieres . Da Torino siamo partiti alla volta di Pinerolo e poi SS per il Sestrieres. Poco dopo Fenestrelle si raggiunge il Parcheggio del Ciclista in prossimità della frazione Pourrieres dove si parcheggia comodamente e da dove inizia la salita verso il Colle delle Finestre.

lunedì 4 settembre 2017

Italiani a Dubai... Ciclisti tra le valli Bergamasche

A cura di Nico De Corato

Una serie incredibile di coincidenze ha portato me, Nico de Corato da anni residente a Dubai, a festeggiare l'Eid Al Adha con due connazionali anch'essi residenti a Dubai. E di farlo nel migliore dei modi: con un fantastico allenamento in montagna.

mercoledì 23 agosto 2017

Pedalare sulla sabbia del deserto - una giornata tipo a Dubai

Gli "incontri del destino", grandi protagonisti di questo blog, sono sempre in agguato e l' incontro della scorsa settimana è stato veramente incredibile ed il principale motivo di questo post. Incuriosito ed irrazionalmente attratto dalla sua vistosa e bella Fat Bike non ho resistito alla tentazione di scambiare due parole e di condividere un tratto di strada con Nico che stava percorrendo, nella stessa mia direzione, la Ciclabile della Val Seriana. Nel parlare del più e del meno, ovviamente di biciclette, scopro che Nico è un Blogger di professione, ed è riuscito ad andare oltre, creando addirittura un Network di Blog su Dubai con i quali collabora con diverse testate giornalistiche e offre servizi ad alto livello sulla comunicazione nel web. Per me è quindi un grande onore poter introdurre il seguente articolo di Nico su una sua giornata tipo in sella alla sua Fat Bike nel Deserto.

giovedì 10 agosto 2017

Conca Cialancia e i 13 Laghi in MTB

Di Paolo Gai

A pochi chilometri da Torino, nella piacevole Val Germanasca si trova la località di partenza: frazione Trossieri di questa piacevole, ma non banale, escursione in MTB da effettuarsi solamente con condizioni meteo ottimali altrimenti si rischia di dovere ritornare sui propri passi malamente. Da Torino siamo partiti alla volta di da Perosa Argentina da dove si prende la SP 169 per Prali.

lunedì 19 giugno 2017

Valchiusella, la valle di Alice

A Cura di Toni Farina

In Valchiusella c’è Alice (parola sdrucciola, con l’accento sulla “A”), paese delle meraviglie. Fra le meraviglie di Alice ci sono la torbiera e i due laghi omonimi, grande e piccolo. In Valchiusella c’è anche Alice (parola piana, con l’accento sulla “i”). Alice vive a Rueglio, altro paese delle meraviglie. Alice a Rueglio conosce tutti, e conosce tutto.

giovedì 8 giugno 2017

sabato 6 maggio 2017

Un Salto in Sardegna - Quarto giorno

A cura di Lorenzo Spanò

Ciao, ci avviciniamo alla fine di questa breve vacanza sui pedali, la scusa o lo stimolo che ha improntato questo viaggio per osservare da vicino nostri idoli, mi ha dato con grande orgoglio la possibilità di far visitare questi meravigliosi posti ai miei amici di pedale. Oggi avremmo voluto vederli in cima alla salita di Padru, per via del tempo che minacciava pioggia, hanno anticipato la partenza. A Padru le strade erano bloccate e siamo stati costretti ad aspettarli in fondo a una discesa. A nulla sono servite le nostre suppliche.

venerdì 5 maggio 2017

Un Salto in Sardegna - Terzo Giorno

Di Lorenzo Spanò

Ciao, oggi sarà una giornata frenetica, giro in bici, bagnetto al mare e di corsa ad Olbia per l'arrivo di tappa. Una vera corsa contro il tempo. Ci siamo alzati presto, una bella colazione poi subito in bici, direzione monte Nieddu e Cascate di Pitrisconi.

giovedì 4 maggio 2017

Un Salto in Sardegna - Secondo Giorno

Di Lorenzo Spanò

Sono le 8.30 dopo aver scritto ieri sera fino all'una, sono qui a scrivere dalle 7.30, ma intorno a me tutto tace, dormono come angioletti, penso già alla coda per usufruire del bagno appena si svegliano. Programma di oggi è una pedalata per chiudere tre o quattro anelli nella primo entroterra.

mercoledì 3 maggio 2017

Un Salto in Sardegna - La prima pedalata.

Di Lorenzo Spanò

Come da aspettativa, tanto lavoro per riordinare e sistemare lo stato di abbandono del Giardino e piante.  Naturalmente le cose da fare nell'aprire una casa dopo un anno sono tante, in più se si considera che è poco più grande di una roulotte, immagina 4 biciclette, 4 valige, 4 borse per cose da bici, caschi, scarpe e fili di cellulari e Goopro in giro dappertutto! Un casino! Ma è divertente!

martedì 2 maggio 2017

Un salto in Sardegna - La Partenza

Di Lorenzo Spanò

Finalmente dopo tanti preparativi, eccoci in partenza. In mattinata io e Antonello abbiamo caricato la macchina e dopo svariati tentativi sistemato le bici sul nuovo portabici.

venerdì 7 aprile 2017

Vado a farmi un giro - Jova Zelanda

È sempre stato un mio sogno poter raccontare un viaggio di Jovanotti sul blog, sia come fan che come appassionato di viaggi in bicicletta, ora con questo video finalmente posso. Jovanotti racconta il suo viaggio in bicicletta in solitaria in Nuova Zelanda, 3000 km percorsi, chissà se troverà nuova ispirazione per il suo prossimo disco.

giovedì 30 marzo 2017

Bardonecchia - Valle Stretta in inverno

Ebbene sì, uno dei classici percorsi estivi dei cicloturisti montani è fattibile anche d'inverno. La strada non viene pulita dalla neve, che dal vecchio gabbiotto della frontiera viene lasciata appositamente sulla strada e viene battuta.

venerdì 13 gennaio 2017

Il dietro le quinte di una guida: Un viaggio a pedali nel basso Canavese.

Gli incontri del destino sono per Cubo Viaggiatore come le perle di una collana. La perla di questo post è una perla rara e di gran valore per il blog. CuboViaggiatore è soltanto un filo che tiene assieme le splendide perle che i nostri contributori ci regalano.
Ricorderete sicuramente la gita di Lorenzo e Cubo a Cornaley e uno degli incontri del destino di quella tappa di rientro da Cornaley fu un incontro casuale o apparentemente tale. L'incontro con Toni, che in sella alla sua bicicletta e con la sua macchina fotografica a tracolla stava realizzando la sua nuova guida cicloturistica. Vorrei ringraziare Toni per questo magnifico articolo, splendidamente raccontato e corredato di belle foto, che ha voluto scrivere appositamente per Cubo Viaggiatore e che pubblico con orgoglio e molto entusiasmo. Toni ci regala delle emozioni e proietta nella nostra mente immagini romantiche, affrontando temi importanti, un bello spaccato, affrontato con ironia, della nostra società, che lascia purtroppo sempre meno spazio agli aspetti umani a favore di "elementi alieni".