martedì 18 gennaio 2022

Elogio del Belvedere sulle Langhe a Lequio Tanaro

Viaggio che si svolge in buona parte sul Beinale, altipiano leggermente rialzato sulla pianura della Granda. Un altipiano in realtà non troppo “piano”, ma dalla superficie piuttosto mossa grazie agli avvallamenti generati dai corsi d’acqua. Partenza dall’area di sosta dell’importante sito archeologico di Augusta Bagiennorum. Giunti a Narzole, si scende dal Beinale per tornare a Bene Vagienna lungo la strada a saliscendi che percorre un piano intermedio tra i corsi del Mondalavia e del Tanaro. Ed è lì che si trova Lequio Tanaro, belvedere oggetto dell’elogio. Strade asfaltate. Breve tratto di leggero traffico sulla Sp 3 prima di Narzole. Lunghezza contenuta, anche per lasciare il tempo di una visita guidata al sito di Augusta Bagiennorum. Borgata Roncaglia, sito archeologico 

Augusta Bagiennorum – San Nazario – Narzole – Rio Mondalavia - Lequio Tanaro, Belvedere sulle Langhe – Costamagna – San Grato (Piozzo) – San Luigi – Santo Stefano – Bene Vagienna – San Bernardo – Podio – Roncaglia. Stazione ferroviaria: Trinità, a 8 km da Bene Vagienna.

Il Percorso


Scarica qui il file GPX file del percorso su bikemap.net

Nessun commento:

Posta un commento