domenica 23 gennaio 2022

Elogio di un Battito d’Ali al Parco Naturale Gesso e Stura

L’area didattica “Un Battito d’Ali” si trova lungo la pista ciclabile del Parco naturale Gesso e Stura ed è facilmente accessibile dal Parco della Gioventù. L’anello consigliato si snoda in senso orario fra Borgo San Dalmazzo e la confluenza dei due corsi d’acqua alla periferia di Cuneo. Una pedalata in area urbana e peri-urbana, ricca di spunti di interesse di varia qualità: la zona della confluenza, i tre storici canali irrigui, Miglia, Morra e Roero, la Centrale idroelettrica Fernando Olivero, tutt’ora in funzione. lo spazio multisensoriale f’Orma, ideale per sviluppare un contatto emozionale con la natura. Percorso quasi interamente ciclabile, su buone strade sterrate.

Cuneo, Casa del Fiume – orto didattico Angeli – Area tematica “In un battito d’ali” – area relax Santuario della Madonna degli Angeli - Bosco della Crocetta – Borgo San Dalmazzo – Ponte del Sale - Comune di Vignolo - Centrale idroelettrica Fernando Olivero - percorso tematico “Parole di legno” - polo canoistico – Pedancola Vassallo - Fontanone - confluenza Gesso-Stura – Cuneo, Borgo San Giuseppe. Stazione ferroviaria a Cuneo.

Foto area Un Battito d’Ali e foto Maculinea per gentile concessione del Parco fluviale Gesso Stura


Il Percorso


Scarica qui il file GPX file del percorso su bikemap.net

Nessun commento:

Posta un commento