mercoledì 22 dicembre 2021

Elogio del Belvedere di Vauda Inferiore

Il sito in questione si trova in via Belvedere, al margine dell’abitato di Vauda Inferiore, affacciato a nord sul Canavese. L’anello consigliato consente di attraversare da sud a nord la Riserva naturale della Vauda che ospita il settore più occidentale di quella che un tempo era la brughiera piemontese. Notevole per i continui scorci sulla pianura il tratto a mezzacosta fra Benne di Corio e Balangero. Percorso interamente su asfalto, ma vario e mosso: saliscendi e cambi di direzione si succedono senza tregua. Finale sulla piacevole sulla Ciclostrada del Banna.

Ciriè – Mollie (ultimi cerri) – Sedime – Indritti Fisca – Cascarina - Ceretti (Vauda Superiore) - Vauda Inferiore, Belvedere – Fandaglia – Barbania – Vallone del Fandaglia - Boschi - Buretta – Benne di Corio - Balangero – Ciclostrada del Banna – Grosso (Cappella di San Ferreolo) - La Piè (San Carlo) - Ciriè. Stazione ferroviaria a Ciriè.


Il Percorso


Scarica qui il file GPX file del percorso su bikemap.net

Nessun commento:

Posta un commento