giovedì 23 dicembre 2021

Elogio delle Sorgenti del Ceronda

Le sorgenti del Torrente Ceronda (affluente della Stura di Lanzo) si trovano alla testata dell’omonima valle. L’itinerario consigliato si snoda in gran parte nel Parco naturale La Mandria. Le parti iniziale e finale seguono il torrente lungo le rotte ciclopedonali interne allo storico muro di cinta, tra boschi, vaste radure, cascinali e palazzine. La parte intermedia segue il corso del Ceronda nella sua valle, fino ai rii che, unendosi, ne determinano la sorgente. Accettabile traffico si incontra sulla Sp 81 fra La Cassa e Fiano e sulla Sp 182 in alta Val Ceronda. Disagevole la breve discesa sterrata dal muro de La Mandria al guado sul Torrente Ceronda. In caso di difficile praticabilità, il guado è evitabile seguendo da Fiano la Sp 81 per La Cassa.

Venaria – Reggia di Venaria - ingresso Parco La Mandria Ponte Verde - Borgo Castello - Cascina Rubbianetta – Bizzarria – uscita muro di San Gillio - Regione Pralungo - La Cassa – Truc di Miola – ponte sul Ceronda - Fiano – Monasterolo – Vallo – Varisella – Sorgenti del Ceronda - Case Crosa - Fiano - Grange di Fiano – guado sul Ceronda – pista in destra Ceronda – Fontana del Basso di La Cassa – ingresso Mandria di San Gillio – Borgo Castello – uscita Ponte Verde – Venaria. Stazione ferroviaria a Venaria.


Il Percorso


Scarica qui il file GPX file del percorso su bikemap.net

Nessun commento:

Posta un commento