domenica 10 novembre 2019

Viaggio Pellegrinaggio Vercelli - Roma

Un gradissimo ritorno su Cubo Viaggiatore dell'amico Lamberto, che tutti ricordiamo come il fido compagno di viaggio di Lorenzo della seconda Edizione di Pedalando per non Dimenticare, con il suo viaggio pellegrinaggio da Vercelli a Roma. Un viaggio che ci riporta ad una promessa fatta a Papa Giovanni Paolo II nel 1998, ecco a voi il sentito racconto di Lamberto.

Racconto di Lamberto Pozzati

Il momento tanto atteso, quale promessa fatta a me stesso di realizzare un viaggio-pellegrinaggio in bicicletta fino a Roma in piazza San Pietro, è finalmente giunto.



Questa idea  è maturata dall’incontro avuto con Papa Giovanni Paolo II, avvenuto durante la sua visita fatta a Vercelli nel maggio 1998, quando con mia moglie accompagnammo uno dei nostri figli, con problemi oncologici, per una benedizione speciale.

Mi  ero ripromesso sin da allora di restituire la visita in una forma speciale. Purtroppo  Papa Giovanni non è più tra noi ma voglio ugualmente realizzare questo mio progetto che si concretizza con la volontà di recapitare al Papa testimonianze di famiglie che si sono trovate e si trovano a vivere situazioni come la mia.

Questa mia idea è stata ben accolta dall’associazione oncologia pediatrica (AOP) di Salasco (Vercelli) che si è occupata di proporre ai ragazzi, ricoverati presso l’ospedale Regina Margherita,  e ai loro genitori di raccontare la propria storia attraverso delle lettere.

E così resosi disponibile ad accompagnarmi l’amico Mauro, condividendone il mio progetto, l’idea può concretizzarsi.

La partenza, nonostante il meteo previsto per quei giorni segnalasse pioggia intensa, viene fissata per domenica 19 maggio alle ore 8 con ritrovo davanti al S. Andrea, quasi a voler tracciare un filo tra le due basiliche, quella di Vercelli e quella di Roma, la maestosa Basilica S. Pietro.

Cosi come due pellegrini ci troviamo sul luogo previsto: ad attenderci la mia  famiglia e gli amici più intimi, Roberto Francese presidente dell’associazione (AOP) ed alcuni volontari. Dopo alcune foto di rito sul sagrato della Basilica si parte incoraggiati dal battimano dei presenti.

Ci troviamo così soli sulla strada ormai bagnata dalla pioggia insistente... il gruppo ed il paesaggio si allontanano sempre di più.

1 commento: